Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

fiala di albumina umanaEsistono diversi tipi di donazione del sangue;le donazioni piu' importanti sono racchiuse in 4 scaglioni:

- Sangue intero

- Plasma (plasmaferesi)

- Piastrine (piastrinoaferesi)

- Donazione multipla di emocomponenti

- Autotrasfusione

Dal punto di vista del donatore deve essere ricordato come tale operazione non sia assolutamente dannosa e di come tale operazione abbia una durata tra i 5 e gli 8 minuti. Il volume massimo di sangue che si puo' prelevare dal donatore, per legge, e' pari a 450 centimetri cubici, circa il 10 %.

Nell'aferesi, tramite l'uso di separatori cellulari, si ottiene dal sangue del donatore soltanto la compoente ematica di cui si ha necessita' plasma (plasmaferesi) o piastrine (piastrinoaferesi), restituendogli contemporaneamente i restanti elementi.

Solo una parte del fabbisogno annuo di albumina e fattore VIII e degli altri plasmaderivati viene prodotta in Italia, la restante parte viene importata comportando una spesa notevole e un potenziale maggiore rischio di malattie trasmissibili.

Il Plasma e' la componente liquida del sangue,grazie alla quale le cellule sanguigne possono circolare. Il Plasma e' costituito per il 90% da acqua e per l'8% da proteine. Nel plasma molte sostanze sono libere e veicolate tra le quali proteine, zuccheri, grassi, sali minerali, ormoni, vitamine, anticorpi e fattori della coagulazione. Il Plasma e' fondamentale per curare molte malattie infettive.

La Donazione del Plasma viene eseguita con apposite apparecchiature che prelevano il sangue e ne separano le componenti, che vengono restituite al donatore le attraverso un unico accesso venoso. La donazione ha una durata tra i 35 minuti ai 50 minuti,viene effettuata principalmente per appuntamento, poiche' sono necessari apparacchieture specifiche, si effettua presso strutture trasfusionali abilitate.

I requisti per la donazione del plasma sono identici a quelli per la donazione del sangue intero. L'intervallo tra una donazione e l'altra di solo plasma puo' anche essere di 14 giorni perche' il plasma si rigenera rapidamente senza alcuna conseguenza negativa per il donatore. La donazione del Plasma puo' essere effettuata sia da donne che da uomini in eta' compresa tra i 18 anni e i 60 anni (55 se e' la prima donazione) di peso corporeo minimo di 47 48 kg (può farlo anche chi ha valori di emoglobina non sufficienti per la donazione tradizionale e chi e' portatore sano di anemia mediterranea purché sia in buona salute e abbia delle buone vene). La donazione di plasma ,come la donazione di sangue, viene praticata sempre con materiale nuovo e sterile, quindi il donatore non viene mai a contatto con sangue di altra origine o con materiale infetto.

Esistono delle sostanze ottenute dal plasma con funzionalita' principali; le piu' importanti sono tre:

-Albumina:e' una proteina sintetizzata a livello epatico importantissima per la nostra salute e per il mantenimento di uno stato di salute e di benessere. Essa viene utilizzata nel trattamento di alcune malattie del fegato e dei reni (cirrosi nefrosi ). Trasporta diverse componenti del sangue e sostanze nutritive.

-Immunoglobuline:sono sostanze protettive che si sviluppano a contatto con diversi agenti estranei all'organismo o dopo vaccinazioni. Il loro uso protegge le persone che non hanno anticorpi specifici per una determianta malattia,quindi sono di grosso aiuto per le persone la cui resitenza alle infezioni sia diminuita.

-Fattori della coagulazione (VIII e IX) importanti per i pazienti affetti da emofilia A e B che hanno una forte carenza nel sangue di fattore VIII o IX.

Negli ultimi anni grazie ai fattori preparati altamente purificati è stato possibile offrire una vita quasi normale a chi soffre di emofilia.

Aggiungo questo interessantissimo approfondimento video