Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

eiaculazione precoce nell'uomo8 uomini su 10 quando hanno problemi di EIACULAZIONE PRECOCE o di DISFUNZIONE ERETTILE, rinunciano al sesso per non chiedere aiuto. Eppure questi disturbi si risolvono, nella maggior parte dei casi, con successo.

L'Eiaculazione precoce si può manifestare sia con una nuova partner sia con quella abituale. Chi ne è affetto non riesce a controllare il passaggio dello sperma nel canale uretrale, cioè nella zona in cui non è più possibile frenare l'emissione del liquido seminale.


L'uomo, quindi, raggiunge l'orgasmo in tempi accelerati, rispetto al suo reale desiderio. La principale causa è uno stato
di stress che perdura da molto tempo, oppure l'ansia di non riuscire a portare a conclusione il rapporto. Il disturbo può essere anche il segnale di un problema di coppia. La terapia sessuologica ha come obiettivo quello di portare l'uomo al controllo dell'ansia e alla padronanza di se stesso, attraverso l'ascolto delle sensazioni del proprio corpo.

 
La disfunzione erettile si può manifestare con diversi gradi di gravità, a seconda che si tratti di una difficoltà parziale o totale a ottenere o mantenere l'erezione fino al completamento del rapporto sessuale.

Spesso la causa è di tipoorganico, soprattutto di origine vascolare, ma in altri casi c'è alla base un disturbo di origine psicologica (ansia da prestazione). Anche in questo disturbo, si può applicare una terapia sessuale, affiancata da una cura farmacologica se, nel paziente, è presente una sintomatologia depressiva.