Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

Trigliceridi

Con questo test vengono analizzati i trigliceridi, una delle forme con cui i grassi viaggiano nel sangue. Una prima distinzione viene fatta a seconda del tipo; trigliceridi esogeni derivanti dagli alimenti ed trigliceridi endogeni sintetizzati dal fegato. Un aumento dei trigliceridi nel sangue detta ipertrigliceridemia molto spesso è causata da un'alimentazione troppo ricca di grassi. Altre volte la causa è associata ad alterazione del metabolismo dei lipidi in questo caso si parla di ipertrigliceridemia primitiva. In alcune condizioni patologiche come diabete non compensato, sindrome nefrotiche, pancreatiti, l'ipetrigliceridemia è una condizione secondaria. L'ipertrigliceridemia è considerato un fattore di rischio cardiovascolare alla pari dell'ipercolesterolemia. Il valore di riferimento è inferiore a 1,60 g/l, ma può variare a seconda del metodo adottato dal laboratorio. Il test viene eseguito su campione di sangue.