Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

Sideremia

Con questo test viene analizzata la quantità di ferro presente nel sangue. In caso si presenti una carenza di ferro detta iposideremia è ragionevole considerare la presenza di anemie dovute ad emorragia e stati infiammatori. Tuttavia va considerato come l'iposideremia, può essere causata anche da carenze alimentari da malassorbimento o da aumentato fabbisogno come nel caso di gravidanza. Un aumento eccessivo di ferro ipersideremia può essere associato ad un eccessivo apporto alimentare e a particolari anemie in cui il midollo osseo non riesce a utilizzarlo per produrre globuli rossi. I valori di riferimento sono da 55 a 165 mcg/l. Il test viene eseguito su campione di sangue.