Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

Elettroforesi delle Proteine

Il test si basa sulla suddivisione delle proteine presenti nel sangue distinguendole per peso molecolare utilizzando un campo elettrico.In base alla differenza presenza del tipo di proteine è possibile associare diverse patologie.Ad esempio una netta diminuzione dell'albumina può indicare cirrosi, insufficienza epatica, o indicare malassorbimento, associata a diarrea cronica, in questo caso si verificherà un innalzamento delle Alfa 2 globuline e delle gammaglobuline, o a disturbi renali in questo caso si avrà un innalzamento di Alfa 2 e Beta globuline e diminuzione delle gammaglobuline. In tutti i casi l'innalzamento delle globuline Alfa 1 e 2 indica la presenza di un'infiammazione. Ma in caso si presenti un aumento generalizzato di tutte le globuline è necessario eseguire ulteriori approfondimenti che potranno rilevare patologie che vanno dalle infezioni di lunga durata alle epatiti croniche. Al contrario la diminuzione delle gamma globuline indica una carenza di linfociti B e di conseguenza una maggiore predisposizione alle infezioni.I valori di riferimento se pur variabili sono: albumina, 60 % o 43 g/l; Alfa 1 globulina, 4% o 3 g/l; Alfa 2 globulina, 8% o 6 g/l; Beta globulina, 12% o 9 g/l; gamma globulina 16% o 12 g/l. Il test viene eseguito su campione di sangue.