Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

Creatininemia

Con il termine  creatinina si indica il composto dell'azoto presente nel sangue, attraverso la sua quantità è possibiile dedurre la capacità di filtraggio dei reni, infatti  la variabilità del suo valore è fortemente dipendente da questa capacità.

Così come avviene  nell'azotemia, un aumento  delle creatininemia è associata ad  un'insufficienza renale cronica o acuta.

I livelli di riferimento variano da  6,6 a 13,2 mg/l (uomini); da 5,5 a 12,1 mg/l (donne); nella gravida meno di 5,5 mg/l.

L'esame viene eseguito su campione di sangue.