Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

parafiliaParafilia

Con il termine parafilia si intendono quelle pratiche sessuali che un tempo venivano indicate come perversioni sessuali.

Il termine inoltre è indicato più specificatamente in psichiatria con cui si indica l'amore per le alterazioni morbose del comportamento sessuale.

Le parafilie possono essere classificate a seconda se le pratiche vengono indirizzate in un atto specifico o da un oggetto specifico.

Per deviazioni di atto si intendono una sostituzione del coito attraverso pratiche sessuali non convenzionali.

Per deviazioni dell'oggetto si intende nella maggior parte dei casi, in una surrogazione dell'oggetto normativo (ad esempio in una coppia convenzionale l'interesse da parte di uno dei partner ad un terzo soggetto, interesse che può essere etero o omosessuale o con specifiche caratteristiche).

La parafilia inoltre comprende una serie di canali sensoriali, che sviluppano nel soggetto un eccitazione con il fine di appagare il proprio piacere sessuale per arrivare all'orgasmo.

Nelle parafilie riscontriamo l'implicazione di tutti i canali sensoriali:

  • Vista- attraverso l'esibizione del proprio corpo (esibizionismo), o nell'osservazione di altri soggetti impegnati in attività sessuali, dette voyeurismo o mixoscopia o di funzioni fisiologiche di alcune parti del corpo.
  • Acustico Verbale- attraverso conversazioni scurrili attinenti alla sessualità quali scatologia telefonica, coprolalia, pornolalia ecc
  • Olfattivo- attraverso la percezioni di odori, anche sgradevoli, come urina, feci, sudore detta opressiofilia, si pensa che questa eccitazione possa scaturire dai feromoni escreti da queste sostanze.
  • Gustativo – attraverso l'ingestione di escrezioni corporee come coprofagia, spermatofogia, pissing.
  • Tattile – Attraverso l'utilizzo di pratiche sessuali inusuali; come ad esempio lo stuffing (penetrazione con oggetti), percossofilia, spanking (sculacciare con violenza), clismafilia (pratica del clistere), nasofilia, rinolagnia, uretrolagnia.

Ricordiamo brevemente le otto maggiori forme di parafilie: Esibizionismo, Feticismo, Frotteurismo (toccare e palpeggiare persone non consenzienti), Pedofilia, Masochismo,Sadismo, Feticismo di travestimento,Voyeurismo (spiare persone nude in atteggiamenti intime o in rapporti sessuali.