Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

sesso pensiero fisso, spesso sintomo di una patologiaBy Dott.ssa Monica Cappello SESSUOLOGA TORINO

Sono sempre più numerose le persone che soffrono di una dipendenza sessuale, ma la maggior parte di loro non ha consapevolezza della propria dipendenza. Si tratta soprattutto di uomini, che ricorrono molto più spesso a strumenti come film hard, ma il fenomeno colpisce anche le donne, in percentuale più bassa, che invece prediligono le "chat room", stanze virtuali usate per flertare con potenziali partner, con cui poi vivere incontri reali. Non fa differenza essere single o in coppia, e di solito il sesso si cerca fuori casa. Una dipendenza sessuale può avere effetti disintegrativi della vita affettiva e lavorativa, poiché soddisfare il proprio desiderio diventa l'attività centrale della giornata.

Le cause possono essere ricercate nella vulnerabilità del soggetto, rispetto a fattori familiari e ambientali, a esperienze vissute, che possono entrare in gioco a creare un terreno fertile, che favorisce tali comportamenti. Le vittime di questa dipendenza presentano delle fragilità, come accade nelle altre forme di dipendenza da droga, alcol o gioco d'azzardo. Per superare questa problematica ci si rivolge ai centri per le dipendenze o al sessuologo, ma uscire da questa dipendenza non è semplice: è elevato il rischio di ricadute, in quanto questi pazienti tendono a sottrarsi dalla consapevolezza della propria dipendenza. Prendere coscienza è un passo importante: la consapevolezza è la strada più giusta per raggiungere un obiettivo.