Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

antidepressivi-sesso-20Sono circa sedici milioni gli Italiani che soffrono di problemi sessuali, tra questi vi sono quelli legati alla somministrazione di alcuni farmaci che si ripercuotono sulla vita di coppia, come nel caso degli antidepressivi.

Cercheremo di indicare brevemente gli aspetti principali di questo tipo di condizione.
Gli antidepressivi in alcuni casi possono causare delle vere disfunzioni che possono colpire vari aspetti che vanno dalla riduzione del desiderio sessuale alla disfunzione erettile.
In questi casi un approccio con un professionista è fondamentale in quanto oltre a studiare gli effetti indesiderati  della terapia che si sta seguendo saprà educare e guidare non solo l'interessato ma la coppia a monitorare ogni evoluzione.

Un punto fondamentale che sarà valutato è quello di distinguere l'attività sessuale prima che il soggetto intraprendesse la terapia farmacologica e dopo, valutando tutti gli aspetti.

Le disfunzioni non colpiscono solo l'uomo con i più classici problemi legati alla disfunzione erettile ed a distubi all'eiaculazione ma anche la donna può manifestare alterazioni dell'orgasmo, secchezza vaginale, fastidi legati a piccoli dolori vaginali durante il rapporto.

Come specificato in precedenza il percorso con uno specialista sarà di fondamentale importanza,  gli interventi potranno essere molti; dalla diminuzione del dosaggio dei farmaci alla sostituzione del farmaco ad uno studio dei comportamenti.
Diversi soggetti possono rispondere ad una stessa cura in modo differente è per questo che lo specialista deve seguire l'intero percorso.