Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

Kaliemia-Potassio nel Sangue

Con questo test viene analizzata la quantità di potassio che circola nel sangue. Questo elemento è normalmente presente in particolare nelle cellule e non nel plasma.

Una quantità eccessiva di potassio nel sangue detta iperkaliemia, è causata nella maggioranza dei casi, da una condizione di insufficienza renale soprattutto di tipo acuto, la quale si manifesta con una diminuita escrezione con le urine,oppure ad imponenti distruzioni cellulari che si manifesta con grandi ustioni, trattamenti chemioterapici antitumorali. Al contrario, un livello di potassio più basso del normale si riscontrano nelle diarree croniche, nei soggetti che soffrono di vomito e in chi abusa di lassativi. Tuttavia tale condizione può essere accostata ad un'eccessiva escrezione di potassio con le urine, causata da farmaci diuretici o da iperattività delle surrenali. Per stabilire quale di queste cause sia in gioco tra quelle citate in precedenza si valuta anche il potassio nelle urine denominata kaliuria. In caso di perdite renali la kaliuria è molto alta. I valori di riferimento sono; 3,5 a 4,5 milliequivalenti/ l ovvero mEq/l. Il test viene eseguito su campione di sangue.