Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

esposizione su di una mano di una protesi mammaria, per evidenziarne aspetto forma e consistenzaE' il risultato di una revisione eseguita su ricerche eseguite negli ultimi vent'anni dal "British medical journal". Non ci sono evidenze scientifiche che le protesi possano causare il cancro al seno, asseriscono i ricercatori, ma la presenza di possibili neoformazioni verrebbero  nascoste dalla protesi stesse al momento della mammografia. La revisione è stata pubblicata dal quotidiano inglese "The indipendent", da tale revisione si evince come la presenza di impianto protesico aumenti il rischio del 38% di morire di cancro alla mammella.