Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

ossa-scheletro-osteoporosiBastano circa due anni di dieta mediterranea in cui deve essere presente una forte componenete di olio d'oliva per proteggere in età adulta le ossa dalla possibilità di incorrere nell'osteoporosi.
E' quanto emerge da una ricerca dell'Ospedale Josep Trueta di Girona, in Spagna, pubblicata sulla rivista Journal on Clinical Endocrinology and Metabolism. Chi consuma olio d'oliva, spiegano gli scienziati, ha nel proprio sangue un elevato livello di un ormone chiamato osteocalcina, legato alla forza e alla resistenza delle ossa.