Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

dna-scheletroLa ricerca è stata condotta su scheletri rinvenuti nella Grotta d'Oriente a Favignana, nelle isole Egadi, ed ha rivelato attraverso il Dna, come questa popolazione, risalente a circa 20000 anni fa, non si cibasse affatto di pesce ma nel pieno dell'ultima era glaciale cacciava o si nutriva con quello che trovava. La scoperta è riportata su Plos One in cui viene spiegato come il gruppo di Marcello Mannino sia arrivato a questa conclusione attraverso  le analisi compiute  nell'Istituto Max Planck di antropologia evolutiva di Lipsia.