Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

professionisti durante lo studio di un corpo umanoE'stato apparovato all'unanimità in sede legislativa il testo unificato delle proposte di legge Binetti, Grassi e Bianchi sulla donazione del corpo post mortem e di utilizzo dei cadaveri a fini di studio, di ricerca scientifica e di formazione.
Nel testo vengono specificati alcuni punti essenziali;  dopo il decesso e la dichiarazione di morte, il defunto dovrà restare all'obitorio per ventiquattro ore prima di essere destinato allo studio e alla ricerca scientifica. Per quanto concerne il consenso esso verrà eseguito attraverso una dichiarazione di utilizzo del corpo post mortem redatta nella forma dell'atto pubblico o della scrittura privata autenticata e di come quest'ultima possa essere revocata e comunicata al centro di riferimento.