Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

naso-libero-nasino-neonato_copyNasino libero

Per il neonato la pulizia del nasino ha un'importanza primaria dato che la respirazione avviene solo attraverso questa struttura.

Sino ad un anno di età avere il naso libero oltre che garantire una corretta respirazione è la prima difesa per limitare le infezioni e si contrappone come filtro a virus, e batteri.

Il neonato ovviamente non sarà in grado di soffiarsi il nasino, l'igiene quotidiana quindi viene affidata ad i genitori, questo almeno per i primi tre anni. La pulizia del nasino viene eseguita attraverso l'utilizzo di soluzione fisiologica o acqua di mare isotonica, si deve cercare di far passare questo gesto come gioco, ruotando il capo da una parte a l'altra introducendo la soluzione, il bambino potrà essere infastidito da questi gesti e piangere. Le soluzioni devono essere utilizzate in forma liquida almeno per i primi sei mesi, dopodichè si potrà utilizzare in forma di spray.

Altra pratica da applicare se è presente il muco è quella dell'aspirazione, la quale viene eseguita attraverso un apposito aspiratore il quale è munito di appositi filtri che garantiscano l'abbatimento della carica batterica.