Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

fantasie-erotiche-maschiliLei viene a casa mia per studiare, e ci stendiamo sul letto.

E' di spalle e incomincio ad accarezzare l'interno coscia. Vedo che non sposta la mano e allora continuo (ha ancora i leggins addosso), fino ad arrivare tra le sue gambe. Sento che comincia ad ansimare. Allora si gira, ci baciamo e ci spogliamo: comincio a baciarle il seno e poi scendo giù fino a trovarmi con la testa fra le sue gambe...

Comincio a leccare ed intanto mi masturbo. Dopo mi alzo e mi metto a cavalcioni sul suo petto con il pene all'altezza della sua bocca, e lei inizia a leccarlo.

Mi sposto, le alzo le gambe e la penetro (lei stesa, le tengo con le mani le caviglie, mantenendo le sue gambe quasi chiuse). Poi apro un po' le gambe e le metto in linea con le mie spalle, piegandomi verso di lei. Ha le gambe praticamente piegate
all'indietro verso il suo petto: ci muoviamo così per un po' e poi cambiamo posizione e la penetro da dietro.

Sto per venire: avvicino il pene alla sua bocca, lei lo lecca e raggiungo il piacere così...

A cura della Dottoressa Monica Cappello

Psicologa Sessuologa TORINO

http://cappellomonica.xoom.it