Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

Elettroencefalografia

Esame diagnostico non invasivo (EEG) che permette di visualizzare un tracciato ottenuto grazie alla registrazione delle correnti elettriche generate nel cervello durante la sua attività. Le correnti vengono acquisite grazie ad elettrodi applicati alla superficie esterna del cranio. Grazie a questa diagnostica è possibile effettuare diagnosi come epilessia o tumori o in determinati casi lo stato di morte.

Tecnicamente la diagnosi avviene attraverso un apparecchio elettrico collegato ad una serie di elettrodi che a loro volta sono applicati simmetricamente sul cuoio capelluto. Grazie a questo apparecchio si riesce ad ottenere un tracciato su carta o su monitor il quale riporta le variazioni dei potenziali elettrici del cervello.

Il tracciato di una normale attività cerebrale è detto ritmo α (alfa ) e riproduce una oscillazione caratteristica.

Nell'epilessia il tracciato α è interrotto periodicamente da gruppi di oscillazioni dette complessi punta-onda .

Il tracciato più lento detto ritmo (θ) teta è tipico dell'infanzia del sonno ed alcune malattie neurologiche.

Consulta la Guida alla Preparazione