Accedi
Registrati con Facebook
Registrati

Registrati con Facebook

il sistema riproduttivo è favorito da una dieta equilibrataLa glicemia, nemico della fertilità

Nel corso degli anni, attraverso degli studi specifici si è visto come l'alimentazione possa influire lo stato di fertilità. In particolare si è riscontrato come un alimentazione sana, equilibrata, aiuti il sistema riproduttivo maschile e femminile ad essere più efficiente. Uno dei fattori da tenere più sottocontrollo nell'alimentazione è il livello di zuccheri nel sangue,l'aumento sconsiderato di questo elemento (glicemia) influisce sulla fertilità, per questo è importante evitare dolci, soprattutto quelli ricchi di grassi e prediligere pane e pasta integrale, riso. Il consiglio degli esperti è quello di seguire una dieta variegata in cui prediligere frutta, verdura, latticini e cibi con alta concentrazione di calcio come latte e formaggi, che permettono di introdurre all'interno del nostro organismo degli elementi essenziali come ferro, zinco, acido folico, quest'ultimo importantissimo, tanto da poterlo integrare come supplemento nella dieta quotidiana. Una alimentazione sana ed equilibrata trova riscontro soprattutto in quelle persone in cui vi è uno stato patologico preesistente come nel caso di anoressia e obesità in cui i problemi di fertilità sono più frequenti. Molte volte si riscontrano casi in cui gli esami diagnostici escludano altre cause di infertilità, ed è in questi casi che la risposta viene cercata sullo stile di vita, in cui l'alimentazione equilibrata ed un aspetto psicologico sereno, incidono fortemente sulla fertilità. La mancanza di una dieta corretta si manifesta anche con segni e sintomi particolari come l'amenorrea, che evidenzia ancor di più il deficit alimentare nella donna. Ricordiamo come gli aspetti alimentari non influenzino solo la fertilità della donna ma anche degli uomini, studi scientifici hanno evidenziato come in alcuni soggetti, l'assunzione di alcol e cibi grassi diminuisca il corretto funzionamento del sistema riproduttivo.